BACALAO_LISBOAVoglio condividere con voi una ricetta che ho provato a fare in una versione un po’ più light e sana 🙂 senza friggere patate e pesce, per intenderci.

Per due persone:

Ingredienti:

  • due filetti di merluzzo. Io li ho presi freschi. Potete anche prendere gli “originali” sotto dale e lasciarli tutta la notte in frigorifero in una bacinella colma d’acqua)
  • 2 patate grosse
  • 3 cipolle grosse
  • 1 bicchiere di Porto (bianco o rosso). Se non avete lo avete va benissimo anche vino rosso o bianco
  • Olio di cocco o di oliva, qualche cucchiaino
  • farina, una manciata
  • Sale e pepe, per condire

Istruzioni:

Tagliate la cipolla a julienne e farla saltare in una padella antiaderente con un goccio di olio per qualche minuto. Aggiungete il porto e lasciate sobbollire a fuoco dolce in modo da far restringere il sugo.

Lavare e tagliatele a rondelle di ca 3-4 mm (io ho lasciato la buccia, in modo da minimizzare al perdita di nutrienti e lo spreco di cibo). Fatele saltare per qualche minuti in una padella con un goccio di olio.

Nel frattempo cospargete di farina i filetti di merluzzo da entrambe le parti. Dopo questa operazione, ho messo la farina avanzata nelle cipolle e porto, il modo da aiutare il liquido a rapprendersi un po’

Togliete le patate dal fuoco e trasferitele in una pirofila da forno precedentemente unta con un po’ di olio.

Nella stessa padella delle patate soffriggete il pesce un paio di minuti per lato.

Ponete il pesce sopra le patate nella pirofila e spargete le cipolle con il loro sughero sopra i filetti. Informate a forno statico a 170° per 20 minuti.

Sfornate e servite caldo.

Un consiglio: Nelle padelle antiaderenti il calore dura a lungo, quindi io spengo sempre le placche qualche minuto prima di ultimare la cottura: risparmio energia e sfrutto al massimo il calore. Stessa cosa anche per il forno. Lo spengo sempre tre minuti prima di sfornare.

 

Annunci